02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Borgo Stajnbech, Docg Lison Classico 150 2020

Vendemmia: 2020
Uvaggio: Friulano
Bottiglie prodotte: 10.000
Prezzo allo scaffale: € 18,00
Azienda: Borgo Stajnbech
Proprietà: Adriana Marinatto, Giuliano e Rebecca Valent
Enologo: Giuliano e Rebecca Valent
Territorio: Veneto-Friuli

Borgo Stajnbech, 15 ettari a vigneto per 90.000 bottiglie di produzione complessiva, è un’azienda a conduzione familiare situata a Pramaggiore, tra Venezia e Trieste. Risale al 1990 il primo vigneto piantato da Giuliano Valent e Adriana Marinatto, che poi nel 1991 fondano la cantina. L’area in cui dimorano i vigneti, al confine tra Veneto e Friuli, permette a quest’ultimi una buona espressività, garantita da terreni argillosi che alternano depositi ghiaiosi di origine fluviale. Il portafoglio etichette è diviso in Superiori e Classici ai quali si aggiungono anche le bollicine con un Prosecco e un Rosè. I vitigni coltivati vanno dal Tai al Refosco, dal Pinto Grigo al Prosecco e le varietà internazionali sono declinate ricercando equilibrio e sobrietà, accanto alla piacevolezza di beva che è il marchio di fabbrica della produzione di Stajnbech. Il Lison Classico 150, Friulano in purezza, maturato in acciaio per 8 mesi, è vino dedicato all’Italia, che nel 2011, anno in cui è stata riconosciuta la Docg alla denominazione Lison, festeggiava i 150 anni di unità. La versione 2020 appare alla vista di un classico giallo paglierino, con lievi riflessi verdognoli. I profumi rimandano ai fiori di tiglio, glicine e acacia, con qualche tocco mentolato e qualche rimando alla frutta esotica. In bocca, il vino è morbido, persistente, dallo sviluppo dai toni agrumati con finale tendenzialmente ammandorlato.

(fp)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli