02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Bortolomiol, Toscana Igt Rosso Il Segreto di Giuliano 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Sangiovese, Alicante
Bottiglie prodotte: 2.675
Prezzo allo scaffale: € 30,00
Azienda: Bortolomiol
Proprietà: famiglia Bortolomiol
Enologo: Emanuele Serafin, Roberto Cipresso
Territorio: Toscana

Il marchio spumantistico veneto Bortolomiol, noto per la sua produzione di Prosecco, ha aggiunto alla sua esperienza una nuova avventura enoica, mettendo in produzione, un po’ a sorpresa, un vino fermo e, per giunta, rosso. Il “Segreto di Giuliano”, questo è il suo nome, è prodotto in sole 2.675 bottiglie ed è dedicato a Giuliano Bortolomiol, uno dei pionieri del Prosecco, che lo spumantizzò in versione Brut ad inizio anni ’60, e padre di Maria Elena, Elvira, Luisa e Giuliana, oggi alla guida dell’azienda di famiglia. Il vino è prodotto non lontano da Montalcino, a Castel Verdelli, ed è ottenuto da un vigneto di appena un ettaro, ubicato a 300 metri sul livello del mare. Blend a prevalenza di Sangiovese, con una quota di Alicante, passa un anno in barrique prima di essere messo in commercio. Il Segreto di Giuliano 2016 possiede profumi di viola e piccoli frutti rossi, a cui si aggiungono note balsamiche e speziate, cenni di cioccolato e vaniglia. In bocca, è inizialmente ricco e morbido, con sviluppo ampio e continuo e chiusura serrata e dai ritorni speziati. Bortolomiol conta in Veneto su 5 ettari di vigneto a gestione diretta e biologica, mentre il resto delle uve arrivano da 70 conferitori, selezionati con rigore e fidelizzati nel tempo. Un mix che garantisce una produzione annua di 1.800.000 bottiglie ponendo l'azienda con sede a Valdobbiadene tra quelle di riferimento dell'areale.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli