02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ca' Marcanda, Toscana Igt Rosso Promis 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Merlot, Syrah, Sangiovese
Bottiglie prodotte: 215.000
Prezzo allo scaffale: € 28,00
Proprietà: famiglia Gaja
Enologo: Giovanni Passoni
Territorio: Bolgheri

Angelo Gaja non ha bisogno di presentazioni. Senza di lui il vino italiano sarebbe senza dubbio un’altra cosa e, molto probabilmente, assai peggiore. Maestro per tanti, quasi per tutti, è, evidentemente, partito dalla sua terra d’origine, il Piemonte e dall’azienda di famiglia, che ha saputo ripensare e proiettare sui maggiori palcoscenici del mondo. Un uomo pronto ancora a nuove sfide, anche se i figli Gaia, Rossana e Giovanni sono già in azienda, come dimostra la recente (2017) “joint-venture” etnea Idda accanto a Graci. Ma non è stato questo l’unico “sconfinamento” dalle Langhe. A Montalcino è arrivato nel 1994, con l’azienda Pieve Santa Restituita e poco dopo, nel 1996, è sbarcato anche a Bolgheri, creando Ca’ Marcanda. Cantina (progettata dall’architetto Giovanni Bo) e vigneti puntellati da olivi, non lontano da Castagneto Carducci, che conta su 120 ettari vitati per una media di 450.000 bottiglie. Il Promis 2017, oggetto del nostro assaggio, arriva da lì e rappresenta l’entry level tra le etichette prodotte a Bolgheri da Gaja. Ottenuto da un blend di Sangiovese, Merlot e Syrah è affinato per 12 mesi in barrique. Figlio di un’annata complicata per un terroir molto caldo come quello bolgherese, al naso offre profumi definiti di frutta rossa matura, liquirizia e goudron, con qualche tocco di macchia mediterranea. In bocca, il vino è caldo, corposo e avvolgente e dal finale intenso.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli