02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ca' Viola, Docg Barolo Sottocastello di Novello 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 9.000
Prezzo allo scaffale: € 70,00
Proprietà: Giuseppe Caviola
Enologo: Giuseppe Caviola
Territorio: Barolo

Ca’ Viola è l’azienda di Beppe Caviola, noto enologo consulente, e conta su 10 ettari a vigneto per una produzione complessiva di 70.000 bottiglie, ed è anch’essa una realtà solida in Langa. Ma gli inizi di questa avventura enologica, se guardati con gli occhi di oggi, sembrano quasi incredibili. Dopo la Scuola Enologica di Alba, Beppe lavora al Centro per l'Enologia al Gallo di Alba. Lì conosce Maurizio Anselmo, col quale stringe una bella amicizia. Maurizio è di Rodello e per hobby lavora un vigneto. Ma, soprattutto, possiede un trattore. Beppe gli chiede di usarlo anche in una piccola vigna che ha adocchiato nella sua Montelupo, dove la famiglia Caviola gestisce un “Alimentari”. È questa la Langa degli anni Ottanta: colline non ancora famose e dove un trattore può fare la differenza. Beppe affitta quella vigna, chiamata Barturot, e vinifica le uve nel garage di casa. Un giorno Elio Altare assaggia quel vino e incoraggia Beppe ad imbottigliare. Escono 860 bottiglie di Dolcetto. Era il 1991 e di acqua sotto i ponti, come si dice, ne è passata. Il Barolo Sottocastello di Novello 2017 possiede espressione olfattiva che rimanda ai frutti di bosco, alla china, alla macchia mediterranea, con accenti speziati e di tabacco a rifinitura. In bocca, l’architettura tannica è ben articolata e si sviluppa in un sorso pieno, vitale e continuo che termina in un finale persistente e dai ritorni fruttati.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli