02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Calonga, Doc Romagna Sangiovese Superiore Michelangiolo Riserva 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Sangiovese
Bottiglie prodotte: 10.000
Prezzo allo scaffale: € 20,00
Proprietà: Maurizio Baravelli
Enologo: Fabrizio Moltard
Territorio: Romagna

Ogni Doc importante ha le sue zone classiche, e il Sangiovese di Romagna - Superore e Riserva – non è una eccezione. Le opinioni sulle produzioni e sulla qualità ora disponibile sono cambiate radicalmente negli ultimi decenni, proposte serie e gratificanti non mancano, ma il Sangiovese della circoscrizione di Forlì può vantare una marcia in più per quanto riguarda purezza, definizione ed espressione. Gli stessi nomi si succedono con grande regolarità in qualsiasi discussione della regione e i suoi vini: Drei Donà, Zerbina e Calonga. Maurizio Baravelli ha comprato il terreno e viti nel 1977, ma era solo nel 1996 che è arrivata la decisione, basata sulla conoscenza della qualità della terra e del Sangiovese, di imbottigliare la propria produzione. Il sodalizio con Fabrizio Moltard, agronomo-enologo di grandi doti, è stato di importante aiuto fin dalla fine degli anni Novanta e Maurizio Baravelli ha semplicemente continuato l’ottimo lavoro della famiglia senza cesura o interruzione. L’uva proviene da due vigneti vecchi, uno con più di 50 anni di vita nella frazione di Castiglione, il terreno è sabbioso e argilloso, l’allevamento a guyot, ma ciò che conta è la resa: 50 quintali per ettari, un Sangiovese che mira in alto. E ci arriva con un bell’affinamento in barrique principalmente di secondo e terzo passaggio e un vino che onora questo bel pezzo d’Italia che dichiara, senza remore, che concorre con il meglio.

(Daniel Thomases)

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli