02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Cantina di Soave, Doc Garda Brut Maximilian I

Uvaggio: Uve a bacca bianca
Bottiglie prodotte: 75.000
Prezzo allo scaffale: € 5,00
Proprietà: cooperatva di soci produttori
Enologo: Paolo d'Agostin
Territorio: Garda

La leggenda narra che la prima bottiglia di Maximilian I sia stata prodotta dagli enologi della Kloster Kellerei, antica cantina di Lana, proprio in quei vigneti appartenuti in tempi remoti all’imperatore Massimiliano I d’Asburgo. Da qui il nome Maximilian I, scelto dalla Cantina di Soave, che ne detiene il marchio da svariati anni, per la sua linea di spumanti declinati nelle tipologie Garda Brut, Müller Thurgau Durello Brut, Blanc de Blancs Extra Dry, Rosé Extra Dry, Prosecco Extra Dry, Prosecco Rosé e Dolce. Una serie di bollicine che, dagli anni Ottanta del secolo scorso, hanno conquistato una significativa notorietà, anche per merito di pioneristici spot televisivi. Oggi, ogni minuto in Italia vengono stappate 3 bottiglie di Maximilian I e sono quasi 10 milioni le persone che brindano ogni anno con lui, tant’è che la Cantina di Soave si posiziona tra le prime dieci aziende spumantistiche italiane. Che sia una festa di compleanno, una laurea, una partita di calcio o il capodanno, Maximilian I c’è. Il Garda Brut, ottenuto dalle uve dell’omonima denominazione di cui la Cantina di Soave gestisce il 50% della sua intera estensione, è spumante immediatamente piacevole, dagli aromi che rimandano ai fiori di biancospino e dallo sviluppo gustativo fresco e docile, reso pimpante da una carbonica ben dosata. È una scelta azzeccata sia come aperitivo che per accompagnare piatti di pesce e risotti.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli