02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Cantina Due Palme, Dop Salice Salentino Selvarossa Riserva 2013

Vendemmia: 2013
Uvaggio: Negroamaro, Malvasia Nera
Bottiglie prodotte: 150.000
Prezzo allo scaffale: € 19,00
Proprietà: cooperativa di soci produttori
Enologo: Angelo Maci
Territorio: Salento

La storia dell’azienda cooperativa Cantine Due Palme inizia nel 1989 a Cellino San Marco, sotto la guida di Angelo Maci, e, in un lasso di tempo relativamente breve, questa realtà produttiva è diventata tra i complessi cooperativi più grandi della Puglia e del Sud Italia. I soci conferitori sono oltre un migliaio e 2.500 gli ettari di vigneti siti nei Comuni di Cellino San Marco, Squinzano, San Pietro Vernotico, Torchiarolo, Brindisi, Tuturano, Mesagne, Latiano, San Donaci, Guagnano, Campi Salentina, Francavilla, Erchie, Salice Salentino, Novoli, dove sono coltivate varietà di antica coltivazione come Negroamaro, Primitivo, Susumaniello, Malvasia Nera, ma anche Sangiovese, Montepulciano, Cabernet Sauvignon, Merlot, Pinot Bianco e Nero, Chardonnay e Sauvignon. In questo cammino ci sono state anche altre acquisizioni, come quella della Cantina Sociale Riforma Fondiaria di Cellino San Marco (costituita nel 1955) e la Cantina Sociale Angelini di San Pietro Vernotico, che hanno portato Due Palme ad essere oggi proprietaria in totale di cinque stabilimenti. Possiamo considerare il Salice Salentino Selvarossa Riserva il vino “bandiera” dell’azienda: possiede profumi puliti e ricchi che spaziano dalle note di confettura di ciliegie a quelle di vaniglia e cacao. Il palato è appagante, ampio, marcato dalle sfumature dolci del legno di affinamento. Finale solido e profondo.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli