02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Carpenè Malvolti, Docg Prosecco Superiore Sabi Collection 1940 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Glera
Bottiglie prodotte: 1.940
Prezzo allo scaffale: € 40,00
Proprietà: famiglia Carpenè
Enologo: Giorgio Panciera
Territorio: Valdobbiadene

Carpenè Malvolti nasce nel 1868 con Antonio Carpenè che per primo produsse vini con le uve di Conegliano e Valdobbiadene. Oggi il marchio, giunto alla quinta generazione, è uno dei più noti della viticoltura nazionale e continua a tenere il proprio "quartier generale" a Conegliano, sede della prima Scuola Enologica d’Italia, fondata nel 1876 proprio da Antonio Carpenè. Prima cantina a produrre il Prosecco come vino spumante, a perfezionarne il metodo di spumantizzazione (Metodo Charmat), a creare, già nel 1924, la prima etichetta con la dicitura “Prosecco Amabile dei Colli di Conegliano”, Carpenè Malvolti è la più antica azienda impegnata nella produzione di spumanti nel comprensorio di Conegliano Valdobbiadene. La serie limitata di Prosecco Superiore Sabi Collection (solo Magnum) celebra con quattro etichette quattro campagne pubblicitarie storiche (anni Trenta, anni Quaranta, anni Cinquanta e Anni Settanta), le più significative, per vari motivi, tra tutte quelle realizzate da Sandro Bidasio, enotecnico di formazione ma soprattutto illustratore di cartellonistica etichette e slogan commerciali nel campo vitivinicolo. Una storia, quella della comunicazione strategica che vede la cantina di Conegliano ancora una volta pioniera e che parte dall'intuizione di Etile Carpené Malvolti, artefice del primo, storico, approccio alla propaganda per il marchio in un contesto ufficiale, nel 1894.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli