02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Casali del Barone, Doc Piemonte Barbera 150+1 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Barbera, Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 80.000
Prezzo allo scaffale: € 6,00
Proprietà: Schenk Italia
Enologo: Daniele Ress
Territorio: Piemonte

Schenk Italian Wineries è senz’altro da annoverarsi tra i giganti dell’Europa enoica, con più di 55 milioni di bottiglie prodotte in media annualmente. Il Gruppo a capitale svizzero, con alle spalle oltre un secolo di storia, rappresenta anche una delle più grandi realtà europee del vino in termini economici, con un fatturato di 600 milioni di euro. L'apporto del Vigneto Italia è decisivo per sorreggere tali numeri stellari, ed infatti, è proprio nel Bel Paese che si concentra il core business di Schenk. Nell’articolato portafoglio aziendale del colosso svizzero, oltre alle aziende Lunadoro in Toscana e Cantine di Ora in Alto Adige, a rappresentarne i fiori all’occhiello, una miriade di marchi che spaziano praticamente in ogni Regione dove si produce vino di qualità: dal Prosecco (Bacio della Luna) alla Sicilia (Gergenti), dal Veneto (Amicone) alla Val d’Adige (Il Casato), dall’Abruzzo (Boccantino) alla Puglia (Masso Antico), per arrivare al Piemonte (Casali del Barone). Ed è proprio quest’ultimo marchio il protagonista del nostro assaggio. La Barbera 150+1 2019 si presenta di un bel colore rosso rubino intenso e brillante. Amarena e more mature aprono le sensazioni aromatiche, che poi si sviluppano con cenni di cuoio, tabacco, salvia e spezie. La bocca è morbida e golosa, gradevolmente sapida, fragrante e dai tannini leggeri e continui. Finale persistente e dai ritorni fruttati.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli