02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Castel Noarna, Vigneti delle Dolomiti Igt Nosiola 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Nosiola
Bottiglie prodotte: 4.500
Prezzo allo scaffale: € 15,50
Proprietà: Marco e Fausto Zani
Territorio: Trentino

Ci sono almeno due magie legate a questa azienda biologica della Vallagarina, situata sul fianco destro dell’Adige: una è la Nosiola, l’altra è il castello medioevale, dove ha sede la cantina e attorno a cui si sviluppano i vigneti (7 ettari esposti ad est sud-est, a 350 metri, su terreni calcarei ricchi di basalto, porfido e ardesia). Le immense sale affrescate, i suoi cunicoli in pietra e soffitti a volta, ospitano anche gli spazi dedicati alla vinificazione e all’invecchiamento del vino, che assumono così un fascino innegabile: fascino che aiuta a superare con indulgenza certe scomodità, che questi muri pieni di storia impongono al lavoro quotidiano. L’altra magia è la Nosiola: vitigno autoctono a bacca bianca del Trentino, dalle trame delicate ma tanto capaci di invecchiare, è stato a lungo sottovalutato rischiando la scomparsa; questioni di mercato e (bisogna ammetterlo) di poca lungimiranza da parte del territorio. Eccezion fatta per alcune cantine, come quella di Marco e Fausto Zani (fra l’altro, componenti de “I Dolomitici”, altra magia da citare). Niente Vino Santo Trentino per loro, ma una versione secca e macerata (3-4 giorni) che riesce a sviluppare tutta la caratura aromatica di quest’uva. Pera, mela, fiori di sambuco e, infine, decisa, la nocciola: una rappresentazione materiale perfettamente etimologica del vitigno, che esplode soprattutto in bocca, dove si fissa una freschezza accattivante aiutata da una pacata vena morbida.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli