02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Castello della Sala, Umbria Igt Bianco Cervaro della Sala 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Chardonnay, Grechetto
Bottiglie prodotte: 290.000
Prezzo allo scaffale: € 48,00
Proprietà: famiglia Antinori
Enologo: Massimiliano Pasquini
Territorio: Umbria

Il Cervaro della Sala 2019 profuma di albicocca, fiori ed erbe spontanee. Avvolgente in bocca nel finale, lungo e pulitissimo, acquista toni mentolati che ne arricchiscono la persistenza. Il pluri-premiato Cervaro viene prodotto nel Castello della Sala, la storica tenuta della famiglia Antinori in Umbria, dove nel 1979, grazie all’agronomo, enologo e oggi amministratore delegato Renzo Cotarella, inizia un ambizioso progetto: creare un vino bianco capace di esprimersi negli anni ed evolvere nel tempo. Viene sperimentato lo Chardonnay e si approfondiscono le conoscenze sul Grechetto, capace di donare tipicità e territorialità al vino. È così che il bianco di stile borgognone forse più famoso d’Italia, anno dopo anno riesce a mantenere un altissimo livello, con grande soddisfazione dei consumatori più esigenti. Il Castello di Sala, costruito nella metà del Trecento, si trova al confine con la Toscana ed è situato a 18 km da Orvieto. La tenuta si estende a metà strada tra il fiume Paglia e la vetta del Monte Nibbio per 500 ettari di cui ben 170 a vigneto. Il suolo argilloso, calcareo e ricco di fossili, rende la zona altamente vocata alla produzione di bianchi, con una sola eccezione: il Pinot Nero che trova in questo terroir le condizioni ideali per esprimersi al meglio. I vigneti sono a 220-470 metri d’altitudine e rimangono ben esposti al sorgere del sole e con ottime escursioni termiche.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli