02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Castello di Neive, Doc Langhe Pinot Nero Vigna I Cortini 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Pinot Nero
Bottiglie prodotte: 10.000
Prezzo allo scaffale: € 30,00
Proprietà: Italo Stupino
Enologo: Claudio Roggero
Territorio: Langhe

La bellezza, si sa, evoca armonia. Ed è esito, se frutto di ricerca, d’un percorso, una storia, e delle scelte che l’hanno influenzata. Sa di bellezza questo Pinot Nero di Neive, figlio di singola vigna - I Cortini -, la più vicina al Castello cuore eponimo della proprietà. E ha per prologo la storia d’un uomo e delle sue intuizioni. L’uomo è nientemeno che l’enologo francese Louis Oudart, il maieuta di Barbarescco e Barolo che prestò tra l’altro consulenza, qui a Neive, al Conte di Castelborgo (il signor Cavour…) vinificando tra varie uve anche Pinot Nero. Quando, molto dopo, proprietario del Castello diverrà Italo Stupino, egli non avrà dubbio alcuno circa la prosecuzione di quel progetto. Con vigne a metà collina e un prezioso suolo di marne grigie e sabbie, il solido spirito produttivo indigeno può permettersi d’inserire nella sua “visione” almeno un souvenir di stile borgognotto. Che si veste però quassù d’un abito diverso e nuovo. Specie in questo 2018: dal colore splendido, luminoso, trasparente, e aromi e struttura figli d’un millesimo prodigo per qualità e quantità. Il timbro resta territoriale (da patria del Barbaresco) ma l’eleganza premia la varietà volitivamente mantenuta e la lavorazione da manuale. Con scelte di cantina (tagliate sull’annata) che regalano un vino già aperto, esplosivo di bacche dolci e spezie, ma regolato da gran finezza e completezza anche al gusto.

(Antonio Paolini)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli