02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2024

Ciacci Piccolomini d'Aragona, Doc Rosso di Montalcino Rossofonte 2020

Vendemmia: 2020
Uvaggio: Sangiovese
Bottiglie prodotte: 12.500
Prezzo allo scaffale: € 21,00
Proprietà: Paolo e Lucia Bianchini
Enologo: Paolo Vagaggini
Territorio: Montalcino

Ciacci Piccolomini d’Aragona di Rosso di Montalcino ne produce due. Entrambi provengono dalle vigne iscritte a Rosso di Montalcino, ma il Rossofonte nasce da una selezione accurata di uve e subisce un affinamento maggiore: in tutto 12 mesi in botti di rovere di Slavonia e 8 mesi di riposo in bottiglia. Il figlio dell’annata 2020 ha un timbro ematico importante, cui si aggiunge un fresco carattere agrumato. In bocca rivela una struttura polposa, tannini fini ma ben tramati, sapidità gentile e una lunga scia di sottobosco a chiusura del sorso. Un vino ben riuscito, che si colloca a metà strada fra un Rosso di Montalcino di pronta beva e un Brunello di Montalcino più impegnativo ed esigente: scelta che già alcuni produttori del territorio hanno fatto, certamente per assecondare le infinite esigenze di mercato, ma anche per testare genuinamente le diverse sfaccettature che il Sangiovese può esprimere. Il Rossofonte in questo caso, rappresenta bene quella categoria interessante di Rossi piacevoli da bere subito, ma anche capaci di resistere degnamente al tempo, se dimenticati per qualche anno in cantina. Non ci stupisce: i vini di Ciacci Piccolomini da qualche anno ormai assecondano con costanza qualitativa riconosciuta le aspettative che l’azienda ha creato attorno al proprio marchio. 250000 bottiglie che nascono da 55,5 ettari di vigna biologica a galestro, sparsi lungo la meridionale strada di Sesta.

(ns)

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli