02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Costaripa, Doc Valtènesi RosaMara 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Groppello, Marzemino, Sangiovese, Barbera
Bottiglie prodotte: 140.000
Prezzo allo scaffale: € 15,00
Proprietà: Mattia Vezzola
Enologo: Mattia Vezzola
Territorio: Valtènesi

I riflessi trasparenti di rosa sbocciata, che attraverso le bottiglia ricordano quelli trasparenti ma opachi di una perla, sono seducenti come i cori delle sirene di Ulisse. Prima di avvicinarvi a Rosamara dovete farvi legare all’albero di una nave per non cedere alla tentazione di aprire la bottiglia! Ma la forma in questo caso è sostanza. Il colore delicato anticipa il piacere di una bevuta dai tratti leggeri, proprio come i terreni di origine glaciale dove si coltivano le viti di Groppello da cui nasce questo Valtènesi tra Desenzano e Salò. È la delicatezza dei profumi di ribes, melograno e fiori di pesco che in bocca si ritrovano freschissimi rilasciati da una carica di energia e freschezza di limoni appena raccolti. Costaripa è un faro dell’enologia in rosa in Italia. Sarà per la magia climatica del lago di Garda, che porta il mediterraneo laddove si vedon le Alpi, saranno le 3000 ore di sole del mattino di cui godono le vecchie vigne o forse la sensibilità di Mattia Vezzola di destinare le uve migliori della sua azienda per un vino rosa ma con Rosamara si è sempre davanti ad una sicurezza. Questa 2019 inoltre ci è sembrata ancora più equilibrata di sempre, con un bilanciamento alcolico particolarmente riuscito da rendere il sorso più spedito e setoso senza perdere forza gustativa e complessità aromatica.

 

(Filippo Bartolotta)

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli