02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Cottanera, Doc Etna Rosso Zottorinoto Riserva 2014

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Nerello Mascalese
Bottiglie prodotte: 2.000
Prezzo allo scaffale: € 70,00
Proprietà: famiglia Cambria
Enologo: Lorenzo Landi
Territorio: Etna

65 vitati, per una produzione media di 350.000 bottiglie. Cottanera, l'azienda della famiglia Cambria, è diventata riferimento etneo a partire da un raro patrimonio di vigneti su suoli lavici, sulle pendici settentrionali del vulcano. Siamo a Castiglione di Sicilia ed è qui che si trova anche la cantina. Tutto comincia negli anni Novanta, quando questa realtà produttiva, sospinta dalla moda del tempo, puntò soprattutto su vini da vitigni internazionali. Poi il focus è finalmente passato sulle varietà locali, Nerello e Carricante, ed oggi si concentra sulle singole parcelle che porteranno tutti i vini aziendali ad essere imbottigliati con il nome della Contrada di provenienza. La cifra stilistica è tendenzialmente raffinata, senza nessuna concessione a "licenze" enologiche d'altri tempi, ricercando invece assenza di surmaturazioni e integrità aromatica del frutto. Da seguire, il percorso dell'Etna Rosso Zottorinoto Riserva, protagonista del progetto Cru Cottanera. Ottenuto da una vigna di oltre 60 anni, la versione 2014, figlia di un'annata significativa sul vulcano, ha naso giovanile con qualche lieve chiusura che via via si apre su una base di piccoli frutti rossi, lampone ma anche melograno, e cenni di cenere e spezie. In bocca, lo sviluppo è ritmato, fragrante e sapido, solo apparentemente sottile, con finale dai tocchi affumicati a ricordarci i due anni di affinamento in legno.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli