02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Cottanera, Doc Etna Spumante Brut 2014

Vendemmia: 2014
Uvaggio: Nerello Mascalese
Bottiglie prodotte: 3.556
Prezzo allo scaffale: € 35,00
Proprietà: famiglia Cambria
Enologo: Lorenzo Landi
Territorio: Etna

La cantina fondata da Gugliemo Cambria è stata tra le protagoniste assolute della rinascità di un territorio di grande suggestione ma anche dalle enormi potenzialità come quello dell'Etna. Abbandonate dopo qualche anno le suggestioni internazionali all'epoca di moda - non senza averci regalato prima un grandissimo vino, unico sia per bontà che per originalità, L'Ardenza, forse l'unica Mondeuse in purezza italiana in produzione - i Cambria sono tornati al primo amore: il Nerello Mascalese e il Carricante, che nella loro tenuta si coltivavano ben prima che nascesse l'azienda agricola. Adesso i vigneti ammontano ad una sessantina di ettari, quasi tutte a Nerello e Carricante, mentre la gamma produttiva si è concentrata sulla doc Etna e sulle sue contrade, le menzioni geografiche aggiuntive. Non poteva mancare una bollicina, e a chi possa pensare che sia strano che sull'Etna si producano anche spumanti, vorrei solo ricordare che già nel 1862 il barone Spitaleri produceva uno “Champagne dell'Etna”, peraltro premiato in vari concorsi internazionali dell'epoca. Da Nerello Mascalese in purezza coltivato a 750 metri d'altitudine il Brut di Cottanera '14 sosta quattro anni sui lieviti prima di essere sboccato. Elegantissimo il naso tra rimandi a fiori d'agrumi, frutta bianca e iodate note minerali, fitto e fine il perlage che esalta la freschezza del sorso ricco di frutto, sapido e dal bel finale agrumato.

(Massimo Lanza)

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli