02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Domäne Wachau, Gemischter Satz Smaragd Ried Vorderseiber 2017

Il Domäne Wachau, per lunghi secoli è stato di proprietà dei monaci benedettini, a loro si deve nel 1714 la costruzione dello stupendo edificio barocco, che ne è diventato il simbolo, sotto cui si dipana la coeva cantina scavata all’interno della collina retrostante. Ceduta ai privati nel 1790, dopo alterne vicende, la cantina nel 1938 è diventata una cooperativa di vignaioli. Adesso il Domäne Wachau può contare su 250 soci e più di 450 ettari di vigneto nelle zone più vocate della Wachau e un eccellente staff tecnico capitanato da Roman Horvat e Heinz Frischengruber, rispettivamente direttore tecnico ed enologo. Si deve a loro il processo di modernizzazione intrapreso da questa dinamica realtà negli ultimi lustri concretizzatosi in un netto aumento della qualità dei vini ora decisamente più coerenti con i vitigni e il loro terroir, effetto anche del lavori di ricerca su vasi da affinamento diversi dal legno: anfore, granito ed adesso il marmo. Il Gemischter Satz ’17 nasce da un vigneto in complantation di oltre 80 anni dove al Gruner Veltliner si uniscono Riesling, Neuburger, Sauvignon Blanc, Brauner Veltliner e un’altra dozzina di antiche varietà autoctone. Ne viene fuori un vino affascinante ed elegantissimo al naso tra note iodate, frutta a polpa gialla e the verde. Goloso il sorso dal frutto spesso e succoso vitalizzato da una freschissima fonte acida per un finale sapido e di lunghissima persistenza.

(Massimo Lanza)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli