02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Eleva, Docg Amarone della Valpolicella Classico Piovesole 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Corvina, Corvinone, Rondinella, Croatina, Teroldego, Merlot, Oseleta
Bottiglie prodotte: 7.500
Prezzo allo scaffale: € 55,00
Proprietà: Raffaella Veroli, Davide Gaeta
Enologo: Raffaella Veroli
Territorio: Valpolicella

Ottenuto dopo 120 giorni di appassimento delle uve e una successiva maturazione in legno grande, l’Amarone della Valpolicella Piovesole 2017 profuma di ciliegia sotto spirito, cioccolato e spezie dolci. In bocca, il calore non manca ma non è mai bruciante, mentre acidità e tannini vivaci ne rendono la bevibilità scattante, raffinata e tendenzialmente elegante. Eleva si trova in posizione “alta”, a quasi 300 metri sul livello del mare, ed “elevare” è termine che in enologia significa affinare, in particolare in legno, una pratica utilizzata sui vini più importanti. I vigneti della Tenuta Piovesole, in località Conca d’Oro, a Sant’Ambrogio di Valpolicella, sono sei in un corpo unico. Le vigne, biologiche (e il 2018 è la prima annata a battezzarne la conversione), sono allevate a Corvina, Corvinone, Rondinella, Molinara, Croatina, Teroldego, Oseleta e Merlot. L’età media dei vigneti va dagli 8 anni (per il Merlot e il Teroldego) ai 15 anni. Questo progetto enologico prende il via grazie a Franca Maculan, co-fondatrice dell’associazione Le Donne del Vino, che, purtroppo, dopo aver acquistato la tenuta nel 1989, scopre di essere gravemente malata, comprendendo di non poterne vedere i frutti. Intesta allora la proprietà ad un ente benefico, dove lavorava l’enologa Raffaella Veroli, che insieme al docente universitario Davide Gaeta, s'incarica di realizzare il sogno di Franca: Eleva, appunto.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli