02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Enrico Gatti, Docg Franciacorta Nature

Uvaggio: Chardonnay, Pinot Nero
Bottiglie prodotte: 18.000
Prezzo allo scaffale: € 24,00
Azienda: Enrico Gatti
Proprietà: Lorenzo Gatti, Enzo Balzarini
Enologo: Nicolò Balzarini
Territorio: Franciacorta

Un rapporto di causa ed effetto decisamente propositivo, quello fra i Gatti e la Franciacorta. Proprio negli anni in cui l’ambito italiano per antonomasia della rifermentazione in bottiglia, infatti, iniziava ad espandere obiettivi e qualità, la cantina di Enrico Gatti muoveva i primi passi, pur se con grande consapevolezza di sé. Era il 1975, quando tutto cominciava, ma è del 1984 l’abbrivio verso concezioni e riflessioni più impegnative e lungimiranti. È quello l’anno in cui Lorenzo, figlio del fondatore, in comunione con la sorella Paola e col marito di lei, Enzo Balzarini, dopo opportuni studi e sperimentazioni opera un giro di vite, puntando rigorosamente alle diverse inclinazioni del metodo classico: così producendo etichette che sarebbero risultate tra i fiori all’occhiello della categoria. Nel tempo anche i figli di Enzo, Nicolò in cantina e Giulia per la parte commerciale, si sarebbero poi uniti alla partita, contribuendo alle conferme che annualmente arrivano dalla cantina (architettonicamente bellissima e tutta interrata), ma ancor prima dai diciassette ettari di vigna. Questo Nature, disponibile sugli scaffali dopo un paio d’anni di permanenza sui propri lieviti, mostra perlage sottilissimo e naso elegantemente puntuto, percorso com’è da rimandi agrumati, di erbe alpestri e mela verde. Non da meno il palato: fresco, teso, sapido e dalla beva immediata e coinvolgente.

(Fabio Turchetti)

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli