02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Famiglia Cotarella, Lazio Igp Rosato Soré 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Merlot, Aleatico
Bottiglie prodotte: 5.000
Prezzo allo scaffale: € 18,00
Proprietà: Dominga, Enrica e Marta Cotarella
Enologo: Riccardo Cotarella, Pier Paolo Chiasso
Territorio: Lazio

Il passaggio dal marchio Falesco a quello di Famiglia Cotarella non ha certo cambiato il percorso aziendale di questa realtà produttiva con sede a Montefiascone ma, se mai, ne ha accresciuto la dimensione familiare che oggi parla un linguaggio più diretto ed immediato, a rimandare alle solide radici di una delle famiglie del vino italiano più importanti. La storia comincia negli anni ’60 del secolo scorso, quando Antonio e Domenico Cotarella crearono la prima cantina, per produrre in proprio. Nel 1979 sono stati Riccardo e Renzo Cotarella a fondare la Falesco ed oggi, la terza generazione, rappresentata da Dominga, Enrica e Marta, guida una realtà che nel tempo ha raggiunto i 330 ettari a vigneto, per una produzione di 3.650.000 bottiglie, a cui si aggiunge l’importante acquisizione, avvenuta nel 2017, de Le Macioche a Montalcino. Dal ricchissimo portafoglio etichette aziendale abbiamo scelto il nuovo Rosato Sorè. Ottenuto da un blend di Merlot e Aleatico, non svolge la fermentazione malolattica per conservare più ficcante e presente la propria fragranza. La versione 2019 possiede colore rosa tenue di stile provenzale, ad anticipare profumi floreali e fruttati, freschi ed immediati. In bocca, domina la sapidità e la freschezza ed il sorso è immediatamente piacevole, vivace e continuo, per un vino dedicato agli aperitivi e ai pasti leggeri, magari a base di pesce, richiesti dalla bella stagione.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli