02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Fattoria Lavacchio, Docg Chianti Puro 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Sangiovese
Bottiglie prodotte: 100.000
Prezzo allo scaffale: € 9,00
Proprietà: famiglia Lottero
Enologo: Federico Celli, Stefano Di Blasi
Territorio: Chianti

La storia recente della Fattoria Lavacchio inizia nel 1978, quando fu acquistata dalla famiglia Lottero, di origine genovese, che l’ha da allora portata sulla strada della produzione di vini di qualità. Accanto ai metodi produttivi artigianali vengono usate sobriamente anche le tecniche più moderne, ma soprattutto c’è grande attenzione verso l’ambiente, tant’è che l’azienda è certificata a biologico. Fattoria Lavacchio si trova sulla collina di Montefiesole, a 450 metri di altitudine e a soli 18 chilometri da Firenze. L'azienda, estesa su 110 ettari totali, ne coltiva 25 a vigneto e produce 120.000 bottiglie annue. In linea con la sempre più crescente richiesta del mercato e delle più recenti mode a proposito di vini “buoni e puliti”, a Lavacchio è stato intrapreso un progetto che vede protagonista una viticoltura ed un’enologia a bassissimo impatto. E il Chianti Puro è l’etichetta simbolo di questo approccio. Si tratta di un Sangiovese in purezza vinificato e affinato (per sei mesi) in acciaio, senza aggiunta di solfiti, lieviti e tannini e dove l’enologia interviene soltanto per via fisica (basse temperature, controlli frequenti dell’evoluzione dei vini e successive filtrazioni). La versione 2016 del Puro possiede naso netto e persistente, concentrato su note di viola. In bocca, prevale la freschezza con ritorni fruttati di mora, sviluppo continuo e incisivo e finale fragrante.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli