02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Feudo Montoni, Doc Sicilia Nero d’Avola Vrucara 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Nero d'Avola
Bottiglie prodotte: 4.400
Prezzo allo scaffale: € 25,00
Proprietà: Fabio Sireci
Enologo: Fabio Sireci
Territorio: Sicilia

Il Nero d’Avola Vrucara 2018 di Feudo Montoni è, per certi versi, vino decisamente paradigmatico. Profuma di gelsi, more, arancia, ginepro e spezie, con tocchi balsamici a rifinitura. In bocca, il sorso è pieno, caldo e intenso, dal finale che chiude su rimandi terrosi e lampi di liquirizia. Feudo Montoni è cantina cresciuta senza mai dimenticare la tradizione produttiva dei suoi luoghi: siamo in contrada Montoni a Cammarata nell’agrigentino, sfidando le mille sollecitazioni che la Sicilia enoica ha proposto e, talvolta, subìto nel tempo, mantenendo sempre, come si dice in questi casi, “la barra dritta”. Nei 30 ettari di vigneto, coltivati a biologico, si allevano soltanto varietà locali, in prevalenza a bacca rossa, mentre in cantina, da dove escono 215.000 bottiglie all’anno, le tecniche sono sempre quelle di una volta. Faro guida della produzione aziendale resta il Nero d’Avola che Fabio Sireci, da oltre un trentennio, ha “semplicemente” continuato a valorizzare nella sua forma più pura. E proprio il Vrucara ne è, molto probabilmente, l’esempio più significativo. Nero d’Avola in purezza, il cui nome rimanda alla “lucra” il nome siciliano di un cespuglio spontaneo dai profumi di menta ed incenso, è ottenuto da uve di ceppi per-fillosserici, pressate in un vecchio torchio di legno e poi vinificate in cemento, dove restano a macerare per 45 mesi per poi passarne sei in legno grande.

(are)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli