02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Fontana Candida, Doc Roma Malvasia Puntinata 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Malvasia Puntinata
Bottiglie prodotte: 15.000
Azienda: Fontana Candida
Proprietà: Gruppo Italiano Vini
Enologo: Mauro Merz
Territorio: Roma

L’azienda, una delle realtà che compongono il variegato mosaico enoico del Gruppo Italiano Vini, si trova nell’Agro Tuscolano, a Monteporzio Catone (sulla collina che le dà il nome) e conta su 97 ettari di vigneto, per una produzione media di 2.500.000 bottiglie. I terreni sono contraddistinti dalle “pozzolane” o “terrinelle”, ceneri vulcaniche, che hanno originato suoli sabbiosi e profondi. Sessanta anni di storia aziendale, la cantina cominciò ad imbottigliare nel 1958, legata ai grandi numeri, non ha ostacolato la ricerca di una qualità convincente, soprattutto da quando il Giv è l’“azionista di maggioranza”, che fa il paio con un innalzamento qualitativo della denominazione, quest’ultimo verificatosi in tempi più recenti. I vini hanno una cifra stilistica immediata ma non banale ed il Roma Malvasia Puntinata 2017 ne è buona riprova. Dai profumi puliti di fiori di campo e frutti a polpa bianca appena matura, ha gusto caldo e morbido, ma ben sorretto da una gradevole sapidità. Il portafoglio etichette di Fontana Candida è molto articolato ma certamente il ruolo da protagonista è interpretato dalla produzione bianchista, incarnata da un parco varietale che attinge alla tradizione. I vitigni coltivati sono infatti la Malvasia Bianca di Candia, la Malvasia del Lazio, il Trebbiano Toscano, il Greco (Trebbiano Giallo), il Bombino Bianco e il Bellone, quest’ultimi quasi in estinzione.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli