02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Gino Fasoli, Docg Amarone della Valpolicella La Corte del Pozzo 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Corvina, Corvinone, Rondinella
Bottiglie prodotte: 6.000
Prezzo allo scaffale: € 45,00
Proprietà: Amadio e Natalino Fasoli
Enologo: Natalino Fasoli
Territorio: Valpolicella

I fratelli Fasoli sono gli eredi di una stirpe che dal 1925 coltiva la terra e i vigneti, costituendo un legame con l’areale enoico veronese profondo e coerente: nel 1977 nasce il brand Fasoli che entra sul mercato con le prime etichette, ma la particolarità di questa azienda è che Amadio e Natalino Fasoli, la terza generazione di questa famiglia, praticano la bioagricoltura fin dal 1984 e dal 2006 hanno abbracciato anche la biodinamica, in tempi, evidentemente, davvero da pionieri. Oggi la quarta generazione in azienda, con Matteo e Giordano Fasoli, non ha mutato la filosofia produttiva aziendale e può contare su 80 ettari a vigneto, per una produzione complessiva di 500.000 bottiglie. Inoltre, tanto per non star fermi, accanto all’attività vitivinicola, la famiglia ha affiancato un articolato progetto di ospitalità nei pressi della Tenuta Le Cave a Tregnano, dove ha sede la cantina: il boutique hotel di charme Magari Estates. Il portafoglio etichette è molto vasto e raccoglie soprattutto le denominazioni classiche del veronese. L'Amarone La Corte del Pozzo è dedicato alle famiglie che conferiscono loro le uve da 40 anni (e che si radunavano attorno al pozzo dai primi anni del '900): rosso scuro e intensamente profumato di ciliegia sotto spirito, corteccia, rovo e noce moscata, la 2016 ha un sorso dolce e speziato, intenso nei sapori quanto al naso, di buona aderenza e leggera amarezza finale a pulire la bocca.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli