02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Gungui, Doc Cannonau di Sardegna Berteru Riserva 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Cannonau
Bottiglie prodotte: 1.000
Prezzo allo scaffale: € 35,00
Azienda: Cantina Gungui
Proprietà: Luca Gungui
Enologo: Luca Gungui
Territorio: Sardegna

C’era una volta (ricordate il film?) il Poeta Laureato, emblema d’un certo modo di essere artisti. Ed ecco ora (membro d’un club che ha sempre più adepti in Italia) il contadino laureato. Specializzato in vigna, ma non laureato, no – sarebbe banale – in Agraria o Biologia. Dottore con massimo dei voti, lode e carriera spalancata invece in Scienze della Pubblica Amministrazione. Ma che, testato il pubblico, nel 2015 si mette in privato, nella superba e insieme tostissima cornice di Mamoiada, uno dei pezzi della Sardegna epica, e ora uno dei segmenti centrali del variegato puzzle, in via palese di decollo, della nuova Sardegna da vino, divenuta una delle aree nazionali più intriganti, foriera di grandi conferme ma soprattutto di folgoranti sorprese. E una eccola: è il Cannonau a tiratura limita che il 34enne Luca Gungui (subito paladino del far squadra nell’associazione Mamojà, che raduna il meglio del territorio) ricava da vigne che hanno quasi il doppio della sua età, venerabili quanto lui è duttile e volitivo. Seimila bottiglie in tutto per partire. E mille sole per il Berteru, Riserva potente quanto elegante, fresca e tipicissima col suo finale di sottobosco mediterraneo, profumi di dolce e d’amaro come il duro lavoro in campagna quaggiù. Godetevi questo 2016, e se – ma ne siamo certi – vi convincerà, prenotate il '17. Potrebbe essere uno dei vini italiani assoluti del prossimo anno.

(Antonio Paolini)

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli