02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Hic et Nunc, Doc Piemonte Grignolino Altromondo 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Grignolino
Bottiglie prodotte: 6.000
Prezzo allo scaffale: € 15,00
Proprietà: Massimo Rosolen
Enologo: Massimo Gigola
Territorio: Piemonte

Il Grignolino Altromondo 2018, affinato per 8 mesi in acciaio, ricompone quel legame tradizionale, tutto piemontese, che unisce il vino rosso alla sua immediata piacevolezza. Il Grignolino, vitigno locale per eccellenza allevato soprattutto tra Casale Monferrato e Asti, era il vino piemontese per antonomasia, fatto per il bere quotidiano, capace di rappresentarsi come il più rosso dei vini bianchi ed il più bianco dei vini rossi. Di colore rosso ciliegia scarico, questo semplice quanto non banale vino possiede profumi fruttati e speziati dalla freschezza da primato, ad introdurre una bocca garbata quanto sapida, succosa e dalla straordinaria bevibilità. L’azienda vitivinicola Hic et Nunc si trova a Vignale Monferrato, nel cuore del Basso Monferrato e nasce nel 2012 per opera della famiglia Rosolen, che acquista 100 ettari a Mongetto, dove, ad oggi, sorgono 20 ettari vitati e la cantina. L’azienda lavora i vitigni tradizionali dell’areale del Monferrato: dalla Barbera al Grignolino, dalla Freisa al Dolcetto, dal Cortese al Nebbiolo, declinati con stile moderno. Un’operazione che si inserisce in uno dei territori d’elezione del Piemonte enoico e che, in qualche misura, rinnova uno scenario poco affine alle novità. Il progetto trova poi un ulteriore accento nel Wine Resort Ca’ dell’Ebbro, ad esaltare la filosofia di Hic et Nunc: il gusto del presente, il valore dell’esperienza e l’abitare i luoghi.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli