02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2024

Il 25 maggio tutti alla Castello Banfi a Montalcino: c’è “Cantine Aperte”, un viaggio alla scoperta del più blasonato terroir italiano e del suo Brunello. Dal Castello di Poggio alle Mura al Museo del Vetro, dalla Taverna alla cantina vera e propria

Un viaggio alla scoperta di Montalcino, il più blasonato territorio del vino italiano, che apre le porte a turisti, curiosi ed enoappassionati per visitare la cantina, incontrare i produttori di Brunello e fare un’esperienza diversa dal comune, grazie agli eventi promossi per l’occasione: ecco “Cantine Aperte”, l’appuntamento enoturistico più importante in Italia, targato Movimento Turismo del Vino, e che il 25 maggio fa aprire le porte alla Castello Banfi, cantina di punta dell’Italia del vino e del Brunello di Montalcino. In particolare, all’Enoteca Wine Bar nel trecentesco e suggestivo Castello di Poggio alle Mura - che ospita anche il Museo del Vetro e della Bottiglia, uno dei percorsi storici ed educativi più ricchi ed importanti d’Italia che illustra le alterne vicende della produzione del vetro nella storia, dal V sec. a.C. ai giorni nostri - si potranno degustare le etichette Centine Bianco, Centine Rosé e Centine Rosso, con assaggio di grana e grissini. Ma anche visitare ovviamente la cantina, e anche la Taverna del Castello sarà aperta per il pranzo con un menu degustazione dalle tre alle 5 portate con vini abbinati.
Info: www.castellobanfiilborgo.com

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli