02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Molino di Grace, Docg Chianti Classico 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Sangiovese
Bottiglie prodotte: 60.000
Prezzo allo scaffale: € 14,00
Proprietà: famiglia Grace
Enologo: Franco Bernabei
Territorio: Chianti Classico - Panzano in Chianti

Fondata nel 1995 dall’imprenditore americano Frank Grace ed oggi condotta anche dai figli Tim e Daniel, il Molino di Grace (il cui nome oltre alla proprietà rimanda ad un vecchio mulino tuttora esistente nei pressi della cantina) si trova nella strada che da Radda in Chianti porta a Panzano, poco dopo il borgo di Lucarelli, insistendo con i suoi vigneti, 45 ettari coltivati a biologico, sulla sottozona di Panzano in Chianti. L’azienda, che in quasi trenta anni di attività è riuscita a conquistare un posto non secondario nell’affollato e competitivo scenario chiantigiano, produce complessivamente oltre 200.000 bottiglie, incentrate, evidentemente, sulla denominazione del Gallo Nero (Chianti Classico, Chianti Classico Riserva e Chianti Classico Gran Selezione “Il Margone”) ma anche, come succede quasi sempre, su due Igt (“Gratius”, blend di Sangiovese, Canaiolo e Colorino e “Volano”, Sangiovese e Merlot). Lo stile delle etichette aziendali è di taglio moderno, ad amplificarne una ricchezza espressiva fatta di un frutto pieno e maturo, con apporto del rovere tendenzialmente misurato, che si basa su legni piccoli, medi e grandi. Il Chianti Classico 2018 propone un naso sfumato che mette insieme un rigoglioso fruttato maturo, sensazioni ematiche, terrose e di sottobosco. In bocca, il sorso è compiuto, rilassato e fragrante, donando al vino una bevibilità spiccata ed immediatamente godibile.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli