02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2024

Il Pollenza, Marche Igt Rosso Il Pollenza 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Petit Verdot
Bottiglie prodotte: 30.000
Prezzo allo scaffale: € 70,00
Azienda: Il Pollenza
Proprietà: Conte Aldo Brachetti Peretti
Enologo: Carlo Ferrini
Territorio: Marche

Il Pollenza, vino iconico dell’azienda Il Pollenza del conte Aldo Brachetti Peretti, “è come Ibrahimovic: ha struttura ed eleganza”. Il paragone con il grande attaccante del Milan che ha appena detto addio al calcio viene dal giornalista enogastronomico Daniele Cernilli che, assieme all’enologo dell’azienda, Carlo Ferrini, ha condotto, presso il palazzo dei Conti Brachetti Peretti a Roma, la degustazione di sei annate de Il Pollenza, più il campione di botte 2019. Il conte Aldo ha ricordato di essere diventato imprenditore del vino grazie all’indimenticato enologo Giacomo Tachis “e di non essersene mai pentito”. Il Pollenza, blend di Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Petit Verdot, nasce appunto da un’idea di Tachis il quale, ricordando che furono i Romani a trasportare e piantare le viti in Francia, riteneva che l’importazione di vitigni francesi in Italia si potesse considerare una restituzione. Il Pollenza viene da uve vendemmiate a mano e vinificate in vasche separate. Segue la maturazione in tonneau di rovere francese per 15 mesi e l’affinamento in bottiglia per un tempo mai inferiore a 24 mesi. Nella calda annata 2016 Il Pollenza ha trovato un’ottima espressione. Il colore è un rubino intenso. Al naso si avvertono frutti di bosco con note speziate, di vaniglia soprattutto, e ciliegia scura. Al palato è corposo ed elegante. Perfetto con cacciagione o selvaggina, e carni a cottura lenta.

(Cristina Latessa)

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli