02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Mercati esteri ... Cresce la presenza dei grandi marchi del vino italiano all’estero nel periodo 2004-2006: +20% negli Usa, +45% in Giappone, +70% in Russia e Cina. I dati provengono dall’azione sinergica delle 18 case vinicole (Alois Lageder, Gaja, Michele Chiarlo, Pio Cesare, Ca’ del Bosco, Carpené Malvolti, Masi, Jermann, Antinori, Biondi Santi, Tenute Ambrogio e Giovanni Folonari, Tenuta San Guido, Umani Ronchi, Lungarotti, Mastroberardino, Rivera, Donnafugata e Tasca d’Almerita) che ai sono associate insieme nell’Istituto del vino italiano di qualità “Grandi marchi”. A tracciare il bilancio dell’attività di Grandi marchi è stata la tavola rotonda “I fattori di successo del vino di qualità nei nuovi mercati”, che si è svolta a Roma.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli