02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Sarkò, vino e terroristi ... “Alzate il prezzo del vino o il sangue scorrerà a fiumi”. È la minaccia che i “terroristi del vino”, del Comité régional d’action viticole (Cray), l’unione viticoltori nella regione della Linguadoca, hanno rivolto via video al presidente francese Nicolas Sarkozy. Nel filmato uomini incappucciati lanciano all’Eliseo un ultimatum: “Se non supporterà gli interessi dell’industria del vino, sarà considerato direttamente responsabile di quello che accadrà.  Siamo giunti a un punto di non ritorno”.
Alla base della protesta il crollo dei redditi dei viticoltori della zona, scesi del 50%. Nei giorni scorsi si sono registrati piccoli attentati esplosivi in supermercati di Narbonne e Nimes. La colpa? Secondo gli uomini Cray, vendere vini stranieri.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli