02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Vigneti, pagamenti garantiti ... Pagamenti anticipati solo se assistiti da idonea garanzia, controlli a 360° su tutta la superficie aziendale e rispetto dell’autonomia e dei termini per gli elenchi overbooking redatti dalle regioni. Sono queste le condizioni dettate dall’Agea nella circolare n. 14 del 24 aprile 2008, per dare i1 via libera agli aiuti alla ristrutturazione e riconversione dei vigneti per la campagna 2008/2009. La nota dell’Agenzia dà seguito a quanta stabilite dal recente decreto del Mipaaf che ha autorizzato le regioni e le province autonome a presentare elenchi di liquidazione aggiuntivi rispetto alle risorse già assegnate per assicurare la completa utilizzazione dei finanziamenti Cee all’Italia, che saranno pari a oltre 101 milioni di euro.

Controlli Sigc. Presupposto del buon fine delle domande di aiuto è l’esaustività dei controlli Sigc (Sistema integrato di gestione e controllo) su tutti i dati relativi all’azienda agricola forniti attraverso la predisposizione del fascicolo aziendale. Nello specifico, è richiesta l’indicazione di tutte le superfici di cui dispone il potenziale beneficiario, a prescindere dal fatto che siano o meno oggetto della domanda.
Elenchi di liquidazione. Sono tre. Un elenco da presentare entro i1 30 maggio prossimo per autorizzare i pagamenti anticipati degli aiuti a fronte della costituzione di apposita garanzia. Il secondo contempla gli aiuti liquidabili a seguito di collaudo finale da inviare all’Agea sempre entro il prossimo 30 maggio. Infine, elenco supplementare, che comprende i beneficiari che potrebbero usufruire del pagamento nel caso in cui vi fossero sottoutilizzazioni da parte di altre regioni o di ulteriori fondi di matrice comunitaria. Spetta, ovviamente, alla Commissione europea stabilire se la capienza del fondo comunitario autorizza o meno il pagamento ditali aiuti attraverso la rimodulazione delle risorse non utilizzate da alcuni paesi a favore di altri che le richiedono. Per questo elenco il termine massimo è previsto per il 14 giugno. Per inadempienze o ritardi, Agea declina ogni responsabilità sulla mancata o non corretta liquidazione dei beneficiari.

Garanzie fideiussorie. Devono essere presentate per ottenere i1 pagamento anticipato degli aiuti, devono coprire almeno a 120% dell’importo richiesto e devono essere rilasciate da banche appositamente autorizzate.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli