02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Lo spumante va all’università ... Lo spumante italiano doc e docg è un universo in costante crescita. Non solo numerica (il che non guasta), ma soprattutto qualitativa. Merito dei produttori, che, nelle zone vocate d’Italia in questo ultimo decennio, hanno saputo percorrere la strada della qualità, senza mai fermarsi davanti ai successi di vendita. Nel solo 2007 (i dati 2008 sono in fase di elaborazione), sono stati prodotti 299,4 milioni di bottiglie, per 1,15 miliardi di euro contro i 239 milioni del 2003. Le bottiglie di eccellenza sono, ovviamente, assai meno, ma le doc e le docg registrano comunque sensibili incrementi, anche a scapito delle produzioni di qualità inferiore La corsa verso la qualità è opera dei produttori, degli enologi, dei consorzi. La qualità, insomma, è sempre nata dal basso, con l’esperienza e con la scuola. Ora per serve un ulteriore salto di qualità. Un salto ritenuto così importante che si sono messi insieme l’università di Padova, la Scuola enologica di Conegliano, i consorzi di tutela dell’Asti e del Prosecco di Conegliano Valdobbiadene, Unindustria Treviso, il Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura, Veneto agricoltura. Hanno creato un master in tecnica e comunicazione dei vini spumanti, che sarà finanziato attraverso il Fondo sociale europeo Obiettivo è quello di creare una figura professionale specializzata nella lavorazione degli spumanti e una che abbia invece precise caratteristiche nel mondo del marketing della commercializzazione e della comunicazione delle bollicine Il master si rivolge ai neolaureati che vogliono approfondire le tematiche degli spumanti, e affronterà tutte le discipline del settore produttivo, da quelle viticole-enologiche agli aspetti gestionali, dal mercato alla comunicazione. Nel master saranno coinvolti docenti, enologi e tecnici delle università di Padova, Verona, Udine, Torino, del ministero delle politiche agricole e di consorzi ed enti che partecipano nell’iniziativa. Per la selezione dei candidati verrà costituita una commissione. Il numero di posti disponibili è di 25. Tutte le informazioni sono disponibili nel sito del master. www.masterspumanti.org  

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli