02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Ora Folonari sceglie il ristoratore giusto ... L’iniziativa è certamente singolare: la Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute, di Greve in Chianti, tra le cantine più blasonate del panorama vitivinicolo toscano, ha avviato da un anno e porterà a regime entro la fine del 2009 un progetto di comarketing singolare e innovativo. Partendo da una delle sue 8 tenute storielle, quella del Cabreo, sta infatti selezionando ristoranti di tutta Italia da inserire sul portale degli Ambasciatori del Cabreo (www.ambasciatoridelcabreo.com).

Lo scopo è quello di facilitare la comunicazione di questi selezionati ristoranti, fornendo loro una piattaforma dedicata, su cui pubblicizzare eventi culturali, enogastronomici, musicali e tanto altro. Finora, fanno parte di questo “club” circa 100 ristoranti, di cui uno a Vienna, ma, a regime, saranno 150. Come vengono selezionati i locali. “Principalmente”, spiega il direttore commerciale dell’azienda, Alessandro Alì, “attraverso i nostri rappresentanti,
che ogni giorno, girano in lungo
e in largo attraverso l’Italia. Sul lungo periodo, puntiamo sulla crescita dell’enologia di qualità e ovviamente sulla qualità e sulla ospitalità del locale; ma non cerchiamo necessariamente ristoranti trendy o di lusso. Certo, annoveriamo tra i nostri “ambasciatori” degli stellati, ma anche locali di provincia, che però rispondano ai requisiti da noi richiesti”. Ovvio che l’abbinamento con il Cabreo (tra le linee top di gamma della Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute; al prossimo Vinitaly sarà presentato il nuovo Cabreo Black, un Pinot nero in purezza, proposta singolare nel panorama toscano) non sia casuale. “Ma, soprattutto all’inizio”, spiega ancora Alì, “non è detto che la scelta del locale sia legata al fatto che sia un nostro cliente. Può esserlo o potrà diventarlo. Non imponiamo griglie di acquisto. Noi cerchiamo innanzitutto una partnership, che sia sì commerciale, ma non solo; forniamo un supporto tecnologico in rete e uno logistico e organizzativo a coloro che hanno idee da veicolare: serate a tema, verticali di vini, presenza di personale agli eventi”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli