02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Lambrusco spumante ... Il Lambrusco Saturnino di Santa Croce diventa spumante e apre la base ampelografìca a nuove varietà di lambruschi. Sono le principali modifiche approvate dal Comitato nazionale vini per modificare il disciplinare di produzione della doc modenese. “Lambrusco Salamino di Santa Croce” rosso spumante e “Lambrusco Salamino di Santa Croce” rosato spumante saranno, infatti, le nuove tipologie della denominazione d’origine che viene prodotta nei comuni di Cavezza, Concardia sulla Secchia, Medolla, Novi, S. Felice sul Panaro, S. Possidonio, parte del territorio amministrativo dei comuni di Campogalliano, Camposanto, Carpi, Finale Emilia, Mirandola, Modena e Soliera. Con l’introduzione della nuova varietà vengono implementate anche le prescrizioni relative alla viticoltura e alla vinificazione, far quanto risima di uva per ettaro e la gradazione minima naturale per la tipologia spumante non si potranno avere più di 19 tonnellate perettaro, mentre il titolo alcolometrieo volumico minimo non dovrà essere inferiore a 9,5 vol%. Nelle operazioni di vinificazione viene ammessa la dolcificazione (considerato che la presa di spuma può partire da mosto d’uva, mosto d’uva parzialmente fermentato) utilizzando mosti d’uva, mosti d’uva concentrati, mosti d’uva parzialmente fermentati, vini dolci, tutti provenienti da uve di vigneti iscritti all’albo o all’elenco dette vigne idonee alla produzione dei vini a doc. “Lambrusco Salamino di Santa Croce”, vale a dire lambrusco Ancellotta e lambrusco Portana (localmente detta uva d’oro), purché coltivati in provincia di Modena. Sotto il profilo tecnico, i vini doc “Lambrusco Salamino di Santa Croce”, elaborati nella tipologia spumante e frizzante, devono essere ottenuti ricorrendo alla pratica della fermentazione o rifermentazione naturale in bottiglia, in autoclave. La resa dell’uva non può superare l’80%. Sia il lambrusco spumante rosso che quello rosato devono avere titolo alcolometrieo volumico minimo pari a 11 %vol. e una acidità totale minima di 6 g/l.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Pubblicato su

Altri articoli