02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

I segreti high tech di una cantina d’eccellenza ... Quasi 1.000 soci viticoltori, 15 milioni di fatturato, Cantine Due Palme di Cellino San Marco (Br) è la più premiata azienda del sud Italia. Al presidente delle Cantina Due Palme, Angelo Maci, ItaliaOggi ha chiesto quale sia il segreto del successo. “Seguire i soci in campagna applicando i principi della lotta integrata, riunendoli settimanalmente, scegliendo principi attivi rispettosi dell’ambiente, evitando insetticidi e applicando il metodo della confusione sessuale contro la tignoletta. Inviando settimanalmente gli alert mediante sms telefonici. E ancora seguire le curve di maturazione imponendo raccolte nei momenti in cui il prodotto è pronto per essere raccolto e vinificato. È poi ancora una rigida selezione delle uve in fase di conferimento, con premi per quelle ottime che rispecchiano il nostro disciplinare, far finire l’alta tecnologia presente in cantina, con impianto di criomaceraziane per i bianchi e vinificatori a cappello sommerso i rossi”. Maci è stato nominato presidente del Consorzio di Tutela del Salice Salentino Doc, succedendo a Piernicola Leone De Castris che ha guidato il Consorzio dal 2003.

Domanda. Quanto pesa l’export?

Risposta. Il 70% sul fatturato totale che è pari a 15 milioni di euro. Dovuto alla capacità del nostro ufficio commerciale estero coordinato da Assunta De Cillis che riesce collocare sui mercati mondiali 6 milioni di bottiglie di vino.

D. Dunque anche il Mezzogiorno può parlare di eccellenza?

R. Certamente si. Lo stiamo dimostrando con i fatti da dieci anni vincendo nei vari concorsi internazionali e confrontandoci con i vini di tutto il mondo.

D. Avete in programma investimenti?

R. Il grosso lo abbiamogià realizzato negli ultimi quattro anni con circa 10 milioni di euro di investimenti. Oggi vogliamo consolidare il rapporto con i clienti italiani ed esteri e allargare la rete vendite per raggiungere in breve i 10 milioni di bottiglie.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Pubblicato su

Altri articoli