02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Zaia: il codice dell’agricoltura entro il 2009 ... “Entro fine anno presenteremo il nuovo Codice agricolo che riunirà, dopo accurata selezione, tutte le leggi in tema di agricoltura. La semplificazione burocratica è una delle direttrici dell’azione di governo, E noi stiamo facendo la nostra parte perché nessun agricoltore sia costretto a vagare da un ufficio all’altro con pesanti faldoni di carte; perché nessun contadino spenda 110 giornate di lavoro per far fronte a una burocrazia che non ha più, da tempo, in Italia, il ruolo di garante della trasparenza e del rigore nell’applicazione di misure importanti a sostegno del comparto”. Da Codigoro, in località Pomposa, provincia di Ferrara, il ministro alle politiche agricole, Luca Zaia, ha annunciato la prossima presentazione del Codice. In visita a Conserve Italia, il titolare del Mipaaf è stato accompagnato dal presidente Fedagri-Confcooperative, Paolo Bruni, alla scoperta della coop leader europeo nel settore ortofrutta trasformata. Zaia ha aggiunto: “Servono cinque chili di pesche per avere il controvalore di una tazzina di caffè. Questo non è accettabile. Il lavoro dei produttori va remunerato, e per farlo occorre che i prodotti italiani siano riconoscibili e riconosciuti sul mercato. Lavoreremo per impegnare la Commissione Ue a farsi portavoce di questa esigenza nelle sedi internazionali, a partire dal Wto”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli