02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Tutela Uami per Prodotti di Puglia ... Con la pubblicazione, l’11 settembre scorso sul Bollettino dell’Ufficio per la registrazione dei marchi, disegni e modelli dell’Unione europea (Uami) del Regolamento d’uso del marchio “Prodotti di Puglia”, entra nella fase d’implementazione il progetto, concepito dall’assessorato Agricoltura e Alimentazione della Regione Puglia, di valorizzazione della distintività delle produzioni agroalimentari di qualità di questo territorio (olio extravergine d’oliva e vino in primis) e della loro tutela rispetto ai frequenti episodi di contraffazione cui sono normalmente soggetti e che finiscono per danneggiare le imprese pugliesi. “Il marchio Prodotti di Puglia”, dichiara a ItaliaOggi Dario Stefàno, assessore all’Agricoltura della Regione, “è potenzialmente riferito alla totalità dei prodotti agroalimentari del nostro territorio, ma in questa fase iniziale, che possiamo definire di sperimentazione e che comunque è destinato a durare non più di sei-sette mesi, per poter mettere a punto le procedure per la sua concessione in licenza abbiamo ritenuto opportuno circoscriverla a quattro prodotti ortofrutticoli freschi: uva da tavola, ciliegie, asparagi e carciofi”. Una scelta dettata dal fatto che il marchio verrà concesso in licenza dalla Regione esclusivamente a fronte di una certificazione di rintracciabilità della filiera, affinché sia documentata inconfutabilmente l’origine regionale del prodotto e il rispetto di determinati standard di qualità. “Stiamo al momento definendo i contenuti della rintracciabilità di filiera”, prosegue Stefàno, “e presto indiremo il bando di gara cui le diverse società di certificazione potranno partecipare per fornire il servizio alle imprese pugliesi richiedenti la licenza del marchio”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli