02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

La gdo vende il 60% del vino ... Continua a crescere il ruolo della grande distribuzione nella commercializzazione del vino, tanto che ormai rappresenta circa il 60% del venduto. Ovvio che le aziende guardino con sempre maggiore interesse a questo canale, sia in Italia, sia all’estero. E dall’ultima indagine, presentata al Vinitaly di Verona da Iri Infoscan, emergono dati molto interessanti sulle tendenze in atto. Dopo la flessione del 2008, la gdo ha registrato, l’anno scorso, una, seppur modesta, crescita (+0,1% contro il -2,5% del 2008) delle vendite di vino confezionato a volume, ma un più sostanzioso +2,5% a valore; i primi due mesi 2010 (poco significativi per le vendite, su base annua) confermano questa tendenza. Il 68% del fatturato e il 42,7% dei volumi è realizzato con la vendita di bottiglie fino a 0,75 litri, mentre il 14,3% in valore e il 30,8% in volume è realizzato con i brik. Ciò che però risalta di più dall’indagine è che cresce l’acquisto nella gdo di vini docg, doc e igt dal prezzo superiore ai 5 euro (+8,8%) a fronte di una crescita del 4% delle stesse tipologie con prezzo inferiore ai 5 euro. In calo dell’1,4%, invece, il valore delle vendite di vini in brik o in confezioni diverse. Si restringe, insomma, rispetto alla precedente rilevazione, la forbice tra fasce di prezzo, anche se il peso di quelle più basse (meno di 3 euro,) è preminente (42%), rispetto a quello della fascia 3-5 euro (37%) e a quello sopra i 5 euro (21%). L’indagine Iri Infoscan conferma anche il trend di vendita per tipologia di vino, che resta regionalizzato, anche se l’istituto rileva che è proprio conquistando quote di mercato fuori dal contesto regionale che si riesce a crescere. Un ruolo importante nelle vendite tramite gdo hanno anche le alleanze internazionali nella grande distribuzione. Grazie alla crisi, la gdo spagnola ha incrementato le vendite di vini italiani (+4,5% a valore e +8,6% a volume) a scapito dei francesi (-11% a valore e +4% a volume); in Germania si sfluttano le “settimane italiane” proposte dalla gdo, tanto che il peso del vino italiano sugli scaffali è del 15,4%.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su