02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Bene il vino in grotta ... Non è più un esperimento, è un’iniziativa consolidata, che sta dando risultati. È Fresco di grotta, la manifestazione ideata tre anni fa che punta al connubio vino- territorio. E lo fa col prodotto leader della regione, il Verdiechio (da pochi mesi docg) e con le grotte di Frasassi uno dei più spettacolari sistemi ipogei al mondo, visitato ogni anno da 300 mila visitatori. Nelle grotte vengono esposte le bottiglie dei principali produttori, in bella vista nel corridoio artificiale di 200 metri, che dà accesso all’immensa Sala del vento. E per la prima volta, si è verificata la tenuta dei vini in grotta dal 2008 rispetto a quelli (identici) conservati nelle cantine aziendali. Il risultato dice che la conservazione in grotta non ha danneggiato il vino che sta continuando la maturazione. La manifestazione è sostenuta da provincia di Ancona, assessorato all’agricoltura, in collaborazione con regione Marche, Cciaa di Ancona, Consorzio Frasassi, Istituto marchigiano tutela vini, associazione albergatori ristoratori e bar Frasassi, Coldiretti, Cia, Copagri e Unione agricoltori.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli