02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Al Chianti solo lieviti del Chianti ... Per i vini del Chianti, i lieviti del Chianti. Può sembrare scontato, ma l’industria enologica produce lieviti con criteri standard, omologati. Con il rischio di far perdere al vino, il timbro del territorio dove nasce. Adesso, grazie al progetto europeo Innoyeast (Innovazione e miglioramento della competitività dei vini europei), che vede la partecipazione dell’azienda agricola Petriolo di Rignano sull’Arno (Fi) e del Laboratorio chimico merceologico della Camera di Commercio di Firenze, si cerca di caratterizzare maggiormente il vino, un lievito del Chianti per la fermentazione dei vini del Chi anti. Il progetto Innoyeast è ormai in fase avanzata e vede lo studio di lieviti di fermentazione del vino nelle zone più vocate del Continente per studiare un lievito industriale che esalti le specificità del prodotto. Il progetto vede la partecipazione
di cinque pmi produttrici di vini e quattro Centri di Ricerca di Francia, Italia, Portogallo e Spagna.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Pubblicato su

Altri articoli