02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Vitigno clonato ... Montepulciano teme il falso made in Usa ... C’è preoccupazione a Montepulciano (Si) e in Abruzzo. Negli Usa sarà possibile etichettare col nome “Montepulciano” il vino prodotto con l’omonimo vitigno coltivato negli Stati Uniti. Lo ha deciso l’agenzia federale Attb (Alcohol & Tobacco Tax & Trade Bureau) che non ha tenuto conto della normativa Ue che limita all’Italia l’utilizzo della denominazione Montepulciano. Per Federico Carletti, presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, “solo la Comunità Europea può tentare adesso la via dell’accordo commerciale con gli Usa anche se non ci nascondiamo che si tratta di un’eventualità complessa. D’altra parte quando sul mercato si trovano due prodotti diversi con nomi quasi uguali la difesa delle rispettive individualità può essere più fragile”. Anche sul versante abruzzese la guerra alla decisione dell’Attb, quella che nel 2008 blocco il Brunello perché non rispettava il disciplinare, deve essere portata avanti dalla Ue.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli