02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Domenico Zonin presidente di Zonrn1821. Ricavi a +16% … A distanza di dieci anni, con il fatturato quasi tnplicato (68 milioni di euro del 2006 contro i 186 mm dello scorso anno) e tutti i principali indicatori in forte crescita, si completa il passaggio generazionale di ZoninlS2l. Il consiglio di amministrazione ha nominato Domenico Zonin nuovo presidente e conferito l’incarico di amministratore delegato a Massimo Tuzzi, che mantiene
il ruolo di direttore generale, mentre ha affidato la carica di vicepresidente a Francesco, Michele e Giuseppe Zonin.
Domenico Zonin, 43 anni, dal 2013 presidente di Unione Italiana vini e dal 2014 amministratore delegato di Zonin1821, succede alla presidenza raccogliendo il testimone lasciato dal padre Gianni Zonin, che ha guidato l’azienda dal 1967 per quarant’anni portandola da una dimensione locale fino a diventare una delle più importanti realtà vitivinicole italiane e un brand conosciuto e affermato a livello internazionale.
Zonin1821 ha chiuso l’esercizio 2015 con ricavi in crescita del 16% a 186 milioni di euro (conseguito per l’84% all’estero e per il 16% all’interno dei confini italiani). La nuova governance aziendale completa il passaggio generazionale avviato nel 2006, dopo l’ingresso in azienda dei figli di Gianni Zonin: Domenico, Francesco e Michele Zonin.
“Non è certo facile ricevere il testimonial da una persona di grande esperienza», dice Domenico Zonna, “ma sono lusingato e pronto a questa nuova sfida. I cambiamenti fanno parte della vita delle aziende ed il passaggio generazionale è un processo naturale di ogni realtà famigliare. Il nostro passaggio di consegne era iniziato esattamente dieci anni fa ed è avvenuto per gradi e condiviso con tutti i nostri 800 collaboratori in Italia e nel mondo. Oggi è stato dunque ufficializzato senza sorprese, ma con grande serenità e partecipazione”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli