02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Italia Oggi

Sfide alimentari: dopo il tiramisù il prosecco (che diventa spagnolo) … Guerre (estive) alimentari. Con dietro la politica perché coinvolgono due Regioni in conflitto partitico: Friuli - Venezia Giulia, governata dalla renziana Debora Serracchiani, e Veneto, presieduto dal salviniano Luca Zaia. Prima è arrivato il conflitto sul tiramisù, rivendicato dagli uni e dagli altri ma il risultato appare scontato: uno a zero per la Serracchiani. Adesso il campo di battaglia è un vigneto. Ed è il Veneto a cantare vittoria: il suo Pinot Grigio ha superato il Prosecco, con 28 mila ettari coltivati contro 23 mila. Uno a uno. In verità sia il Pinot che il Prosecco sono interregionali ma l’assessore friulano alle Risorse agricole, Cristiano urli, stuzzica “Il Prosecco, come da disciplinare di tutela, è nato e ha origine in Friuli Venezia Giulia e, senza quel nostro Comune del Carso, che si chiama appunto Prosecco, nessuna denominazione di origine sarebbe stata possibile”. Zaia non concorda: se non ci fosse il Veneto i due vini sarebbero residuali. Mentre Friuli e Veneto continuano a disquisire su tiramisù, Prosecco e Pinot Grigio, sono arrivati gli spagnoli del colosso Freixenet (il più grande produttore spagnolo di spumanti, 110 milioni di bottiglie e un fatturato di 530 milioni di euro) e con un assegno in mano si sono accaparrati una quota della produzione che distribuiranno nel mondo con la propria etichetta. Chissà che non si innamorino anche del tiramisù.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli