02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Joseph Perrier, Aoc Champagne Brut Cuvée Joséphine 2008

Vendemmia: 2008
Uvaggio: Chardonnay, Pinot Nero
Prezzo allo scaffale: € 120,00
Proprietà: famiglia Fourmon
Enologo: Nathalie Laplaige
Territorio: Champagne

Fondata nel 1825 a Châlons en Champagne, la Joseph Perrier è fuor di dubbio tra quelle realtà dell’areale capace, per tutto questo tempo, di mantenere le redini dell’azienda nelle mani della famiglia fondatrice (fatto raro). L’azienda è infatti di proprietà della stessa famiglia da cinque generazioni e si caratterizza per essere una piccola Maison (dalla produzione complessiva che sta mediamente tra le 750.000 e le 800.000 bottiglie), capace con confortante continuità di declinare i tratti tipici dei grandi se non dei grandissimi Champagne. Nel 1980, ha assunto le redini della Maison Jean-Claude Fourmon, uno tra gli eredi di Joseph; oggi è suo figlio a gestire la proprietà che si compone di 21 ettari di vigna tra Verneuil e Cumières. A Cumières, in particolare, si trovano i 9 ettari di proprietà che forniscono le uve migliori destinate alla produzione delle “cuvée de prestige”, tra cui la celebre Josephine. Quest’ultima, prodotta solo nelle annate migliori dall'assemblaggio di Chardonnay e Pinot Nero provenienti da parcelle di proprietà classificate Grand Cru e 1er Cru e lasciata sui lieviti per 8 anni, è, nella versione 2008, un vino raffinato e intrigante. Dal perlage fine e persistente, ha naso con note di scorza d'agrumi, mela verde e pesca, rifiniti da tocchi leggeri di vaniglia e cannella. Al palato è fragrante e dal sorso sapido e scattante che sfocia in un finale lungo e profondo.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli