02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Braccesca, Docg Vino Nobile di Montepulciano La Braccesca 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Sangiovese, Merlot
Bottiglie prodotte: 223.000
Prezzo allo scaffale: € 16,00
Proprietà: famiglia Antinori
Enologo: Lorenzo Dongarrà
Territorio: Montepulciano

Una presenza toscana globale quella di Antinori. La griffe fiorentina è l’unica azienda che possiede un “presidio” in ogni denominazione toscana (fatta eccezione per San Gimignano): dal Chianti Classico a Montalcino, da Bolgheri alle colline fiorentine, da quelle di Sovana e Castiglione della Pescaia a quelle di Montepulciano e della Doc Cortona. Qui si trova La Braccesca dal 1990 di proprietà della Famiglia Antinori, 508 ettari complessivi, intorno alla fattoria dei conti Bracci, da cui deriva il nome della tenuta e il suo stemma: un braccio coperto da armatura che regge una spada. Nei suoi 340 ettari di vigneto convivono il tradizionale Sangiovese da Nobile di Montepulciano e l'innovativo Syrah di Cortona (a cui si somma anche una quota di Merlot). Sono due i corpi principali a vigneto: il primo, di 237 ettari, si trova al confine tra il Comune di Montepulciano e quello di Cortona. L’altro, di 103 ettari, si estende in tre delle sottozone più significative dell'areale poliziano: Cervognano, Santa Pia e Gracciano. In cantina barrique, tonneau e botti di varie dimensioni e di diversa provenienza (francese, americana e ungherese) per gli invecchiamenti supportano l'acciaio usato per le vinificazioni. Buone le sensazioni olfattive del Nobile di Montepulciano 2015, dal fruttato ricco e dai cenni speziati in evidenza a segnare l'olfatto. In bocca, il vino è largo, appagante e materico.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli