02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Montagnetta, Doc Piemonte Freisa Anphora 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Freisa
Bottiglie prodotte: 660
Prezzo allo scaffale: € 30,00
Proprietà: Domenico Capello
Enologo: Domenico Capello
Territorio: Piemonte

Dalle ferrovie alla Freisa. Domenico Capello, per tutti Mimmo, ci scherza sempre. Era impiegato nelle Ferrovie dello Stato, come dice lui, «il lavoro più noioso del mondo». Poi è scoccata la scintilla dell’amore: Mimmo si è innamorato della Freisa. È così che la sua vita è cambiata: da Torino, si è trasferito in campagna, a Roatto, nell’Astigiano, ed è iniziata la sua seconda vita. Oggi coltiva dieci ettari di vigneti, di cui la metà coltivati a Freisa. Dal 2018, sta sperimentando l’anfora: «Con la Freisa provo a fare un po’ di tutto. È un vino che va reinventato. Per buona che la fai - dice il vignaiolo - è un vino demodé. Sul mercato non tira. Il vino oggi è emozione, è esperienza». Così è nata l’etichetta Anphora. «Utilizzo la tecnica del rigoverno, con uva in parte sovra matura che viene aggiunta al mosto svinato: questo permette di aver un tannino meno pungente e più piacevole. Ho ascoltato i consigli del professor Vincenzo Gerbi. Il vino nell’anfora respira molto. A differenza del legno, non aggiunge tannini ma mineralità. Non sono un anforista ma sulla Freisa l’anfora mi ha convinto». L’uva arriva da un vigneto antico, nel Comune di San Paolo Solbrito, collina I Ronchi: «È il vigneto più vecchio che abbiamo, con viti del 1935». Al naso è fruttato con leggera nota terrosa, al palato è intenso con un retrogusto di nocciola tostata. Consigliato con un parmigiano stagionato 30 mesi o un bollito misto.

(Fiammetta Mussio)

Copyright © 2000/2023


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2023

Altri articoli