02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Stampa / Specchio

La Sicilia che sa di Oriente ... Tenute Rapitalà (Palermo - tel. 091/332088) è in effetti azienda dalla tradizione consolidata sull’isola, ma solo in tempi recenti ha saputo trovare una più precisa identità sul mercato continentale: merito anche del recente inserimento delle Tenute del Gruppo Italiano Vini, vera e propria corazzata dell’enologia nostrana che da alcuni anni ha esteso gli orizzonti dei propri interessi al Meridione. Giv ha significato per Rapitalà nuovo slancio e uno studio approfondito sul territorio, consulenze tecniche di altissimo profilo, supporto commerciale e l’entusiasmo di una “seconda vita”.
... una coppia di coniugi dalle nobili origini, il conte Hugues de la Gatinais e la moglie Gigi Guarrasi, presero per mano un’azienda sull’orlo dell’oblio e la riconvertirono a moderna e ambiziosa cantina: correva l’anno 1968. Da quel momento Rapitalà diventa sinonimo di qualità e di innovazione nel solco della continuità: i vigneti (oggi 120 ettari in proprietà, quasi tutti all’interno della doc Alcamo) ... Un enologo piemontese molto preparato, Marco Monchiero, alla guida tecnica delle Tenute. La scelta dei vini: una vasta gamma di vini bianchi e rossi ha portato la produzione totale ad aggirarsi attualmente sul milione di bottiglie l’anno
Nuhar, Rapitalà Rosso, Rapitalà Conte-Hugues ...

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli