02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Stampa / Specchio

Profumo di Sangiovese ... La vinoterapia ci aveva già iniziato ai piaceri degli impacchi di Merlot, ai massaggi Sauvignon e al gommage Cabernet, ma il profumo, quello no, era rimasto legato ai piaceri della tavola, al bouquet che si sprigiona quando si stappa una bottiglia. Ora invece c’è un Sangiovese da tenere in cantina e uno da sfoggiare sulla toeletta. Il vino è un rosso importante, dal gusto pieno e morbido, il profumo è una fragranza delicata ma complessa: che sa d’uva, ovviamente, ma anche di arancia e mandarino, con punte di rosa, magnolia e violetta su fondo di liquirizia. Vino e profumo si chiamano nello stesso modo (Tauleto), hanno lo stesso packaging e sono prodotti da Umberto Cesari, produttore storico delle colline bolognesi che, per accontentare la moglie (convinta da tempo che un buon bouquet possa trasformarsi in buon profumo) ha deciso di chiamare un “naso” e di sentire il suo parere. Evidentemente è stato positivo e vino e profumo si possono comprare sul sito www.umbertocesari.it.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli