02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Stampa / Specchio

Chianti, terra promessa ... Siamo nel Chianti Classico, in quella zona carica di fascino che ha ispirato film e richiamato turisti americani e inglesi, non di rado poi trasformatisi in felici residenti. Castellina in Chianti è una terra antica, modellata dall’uomo. Nei secoli XII e XIII, Siena e Firenze, acerrime rivali per il controllo della Toscana, si scontrarono più volte sotto le sue mura. Dal XIII secolo, la cittadina entra a far parte della Lega del Chianti, ordinamento amministrativo e militare dello Stato Fiorentino. All’interno di questa ha una funzione soprattutto militare, derivante dalla sua collocazione strategica e di controllo sulla grande viabilità e su tutta la Valdelsa, peculiarità evidenziata dall’imponente rocca comunale, che conserva il severo aspetto. Non secondaria ragione per cui queste terre sono state tanto contese nel tempo è la loro ricchezza, gli ottimi vini e gli oli che sanno regalare. Oggi le aziende vitivinicole sono numerose a Castellina: tra le tante, uno sguardo attento merita quella di San Fabiano in Calcinaia, pluripremiata da tutte le guide enologiche italiane. Una realtà nata grazie a Guido Serio che, dopo aver vissuto vari anni a Milano per lavoro, ha deciso di tornare nei luoghi della gioventù acquistando la proprietà nel 1983. Da subito si intuirono le ambizioni di questo riservato gentiluomo di campagna, che non esagera con le parole ma si spiega molto bene con i fatti. In pochi anni rinnovò tutti gli impianti e la cantina. Cambiò la densità delle viti, passando da circa 3 mila alle 6 mila attuali. Sfruttò la bontà del suolo, formato dal galestro, un terreno povero ma che conferisce al vino note morbide e piacevoli. La cantina si avvale della consulenza di un affermato enologo come Carlo Ferrini, mentre alla direzione dell’azienda c’è l’agronomo Rocco Giorgio. Questa bella realtà produce anche l’olio extravergine di oliva Terre del Chianti Classico e ha a disposizione sette appartamenti che fungono da agriturismo.

San Fabiano in Calcinaia, Castellina in Chianti (Siena), tel. 0577/979232

I vini: Cerviolo Rosso 2001, Chianti Classico 2001, Chianti Classico Cellole Riserva 2000

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli